Intervista al designer

Simone Crestani

Marzo 6, 2020

Il designer che trasforma il vetro in meravigliose opere d’arte

Come è nata la passione per il vetro?

E’ nata quasi per caso. Inizialmente avrebbe dovuto essere solamente un lavoro temporaneo ma è stato un amore a prima vista e non ho più smesso.

Perché hai scelto di creare proprio con questo materiale?

E’ venuto naturale. All’inizio, quando ho iniziato a lavorare il vetro, non pensavo affatto ad una carriera artistica ma poi, con gli anni, la mia abilità è cresciuta e con essa il desiderio di creare nuovi oggetti

il designer del vetro
Tha Shadow of the old wood

C’è un prodotto tra quelli realizzati che ti rappresenta di più?

Sicuramente i “glass bonsai” sono i lavori che più amo realizzare e che mi rappresentano di più. Ho iniziato a farli che ero ancora ragazzo e continuo a farli tuttora. Mi senti libero di creare ed è interessante vedere come siano evoluti nel tempo. ” Un assemblaggio davvero insolito, in cui la fragilità del vetro dialoga con la densità del calcestruzzo e la solidità del ferro”.

Bonsai di vetro
Glass Bonsai

Quanto tempo è necessario per avere un prodotto finito?

Questa è una domanda a cui è veramente difficile rispondere perché varia molto a seconda del pezzo che si sta realizzando. Mi verrebbe da dire 20 anni di esperienza + qualche ora, giorno o settimana!

Bubble Mirror

Sito web: www.simonecrestani.com

    Leave a Reply